[ENGLISH VERSION BELOW]

Piazza San Giacomo, anche nota come Piazza Giacomo Matteotti o Mercato Nuovo, fu costruita attorno al XIII secolo per ospitare il nuovo mercato di Udine durante l’espansione della città. La piazza è circondata da antichi edifici tipici dell’architettura nobiliare del Medioevo, alcuni dei quali presentano ancora le facciate affrescate con decorazioni geometriche e floreali. La parte centrale della piazza poggia su un grande basamento di blocchi in pietra. Al centro sorgono una fontana del 1543, opera del celebre architetto Giovanni da Udine, allievo di Raffaello, e la colonna della Madonna col bambino del 1487. La chiesa risale invece al 1398 ed è intitolata a San Giacomo, eletto a protettore dei commercianti udinesi che svolgevano le loro attività nella piazza e si riconosce per le conchiglie in pietra che decorano la facciata (simbolo del santo). La chiesa fu costruita per volere della Confraternita dei pellicciai e risale al 1398, ma la facciata fu restaurata e la cappella aggiunta successivamente.

Per il catasto è Piazza Matteotti, per i più romantici è Piazza delle Erbe, per gli amici Piazza San Giacomo, ma stiamo parlando sempre dello stesso posto. Fino agli anni ’80 questa era una zona piuttosto malfamata, oggi di notte è il cuore della movida dei giovani udinesi. Oggi Piazza San Giacomo ospita numerosi bar ed è uno dei luoghi più frequentati della città. Al riparo dal traffico cittadino, i bambini giocano e corrono in tutta tranquillità, mentre i loro genitori si godono un aperitivo nei bar e nei caffè che circondano la piazza.

 

[ENGLISH VERSION]

Piazza San Giacomo, also known as Piazza Giacomo Matteotti or Mercato Nuovo, was built around the thirteenth century to house the new market of Udine during the expansion of the city. The square is surrounded by ancient buildings typical of the noble architecture of the Middle Ages; some still retain frescoed facades with geometric and floral decorations. The central part of the square rests on a large base of stone blocks. In the center there is a fountain from 1543, by the famous architect Giovanni da Udine, a pupil of Raphael, and the column of the Madonna with the Child of 1487. The church dates back to 1398 and is dedicated to St. James, elected as protector of the traders of Udine, who carried out their activities in the square and is recognized by the stone shells that decorate the facade (symbol of the saint). The church was built at the behest of the Furrier's Brotherhood and dates back to 1398, but the facade was restored and the chapel added later.

For the cadastre it is called Piazza Matteotti, for the most romantic it is Piazza delle Erbe, between friends it is Piazza San Giacomo, but we are always talking about the same place. Until the eighties this was a rather infamous area, while today at night it is the heart of the nightlife of the young local people. Today Piazza San Giacomo is home to numerous bars and is one of the busiest places in the city. Sheltered from city traffic, children play and run in peace, while their parents enjoy an aperitif in the bars and cafes that surround the square.